ASSI Ingegneria

Follow Us!

Prevista l’attivazione di percorsi di “DOPPIA LAUREA” magistrale a partire dal mese di settembre. I percorsi previsti saranno:

Ingegneria Chimica => Mathematical Engineering

Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio=> Mathematical Engineering

Matematica => Mathematical Engineering
Mathematical Engineering => Matematica

Scegliendo uno di questi percorsi “doppia laurea” sarà quindi possibile ottenere due lauree magistrali in 3 anni anziché in 4, rispettivamente con due titoli diversi a seconda del percorso scelto. Ulteriori informazioni e piani di studio sul sito di scuola:

http://www.scuolapsb.unina.it/index.php/home-in-evidenza/9-in-evidenza-highlights/604-al-via-i-primi-percorsi-di-doppia-laurea-magistrale-interna-della-scuola-politecnica-e-delle-scienze-di-base

 
A seguito del lavoro svolto dal gruppo di “Valorizzazione della didattica” sono state apportate, in seno al Senato Accademico, le modifiche di seguito riportate, relative ai termini per l’immatricolazione alla Magistrale.
 
Il termine fissato al 31 marzo è in realtà una deroga concessa di anno in anno dall’Ateneo alle regole che sanciscono il termine al 31 dicembre.
 
Poiché questa proroga viene da anni iterata, potrebbe sembrare essere diventata una regola (o forse per meglio dire “la regola”), dunque si è ritenuto opportuno formalizzare un nuovo modello, molto più flessibile e con delle scadenze puntuali.
 
Sarà prevista una doppia scadenza per l’immatricolazione:
a) immatricolazione regolare entro il 31 dicembre
b) immatricolazione entro il 31 marzo consentita agli studenti che soddisfino i seguenti requisiti:
1. possesso del titolo di Laurea
2. acquisizione di un minimo di CFU (variabile tra i 12-20 CFU a discrezione del CdS) relativo ad insegnamenti della LM inclusi in una lista predisposta dal Corso di Studio, entro il 31 Marzo, cumulabili anche prima di conseguire il titolo di Laurea.
 
Al fine, però, di non pregiudicare le aspettative degli studenti che non riescano a soddisfare i nuovi requisiti previsti, gli stessi potranno iscriversi ai singoli corsi, sostenere con un semestre d’anticipo gli esami relativi alla LM e richiedere il rimborso totale dei costi dei corsi singoli sostenuti, all’atto di iscrizione alla Magistrale.
 
L’importo del singolo corso è stato ridotto, passando da un costo di 165€ a quello di 100€.
E’ inoltre stata soppressa l’eventuale maggiorazione per iscrizioni ritardate (€ 96 per corso);

Disponibile al seguente link: https://www.unina.it/…/opp…/assegni-per-attivita-di-tutorato

“Selezione per il conferimento di n.300 assegni per l’incentivazione delle attività di tutorato e per attività didattico-integrative, propedeutiche e di recupero, da espletarsi nell’a.a. 2018/19, riservata agli studenti capaci e meritevoli iscritti in corso all’Università degli Studi di Napoli Federico II per l’anno accademico 2017/2018, ad uno dei sotto indicati anni dei seguenti corsi di studio:
– Laurea specialistica/magistrale (durata biennale ed a ciclo unico);
– Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali;
– Dottorato di ricerca.”

Il termine ultimo per presentare la domanda UNICAMENTE ON LINE è fissato alle 24:00 del 16 Luglio 2018 attraverso il seguente link:
https://esol.unina.it/#e=59651

UNINA.IT

Oggi è stato ufficialmente approvato il modello di tassazione per il prossimo anno accademico.
In Consiglio degli Studenti, Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione, il gruppo Confederazione Degli Studenti Napoli ha espresso parere negativo circa il modello nonostante le diverse richieste prese in carico dall’ateneo.
Di seguito tutte le nostre richieste che sono state accolte ed approvate:

– ASSENZA DI AUMENTI
– ESTENSIONE DELLA NO TAX AREA A 15000€ DI ISEE
– SUDDIVISIONE DEL PAGAMENTO IN TRE RATE, DI CUI SOLO LA PRIMA CON MORA
– ULTIMO ESAME (NOVITA’ EPOCALE): se si è in debito di un unico esame a marzo NON sarà necessario pagare l’intero anno di contribuzione ma un contributo forfettario pari a 380€ (compresa la tassa laureandi)
– SCONTO PER FAMILIARI ISCRITTI ALLA FEDERICO II CON REDDITO ISEE FINO A 30000€
– MANTENIMENTO DELLE SOGLIE DI SCONTO “PRE MERITO” FISSATE A 9 E 24 CFU E DELLA CONDIZIONE DI “PARTICOLARMENTE MERITEVOLE”

Si ringrazia fortemente la Commissione Tasse di Ateneo per aver accettato, seppur in parte, le nostre richieste, ribadendo la nostra posizione secondo cui la strada intrapresa è quella giusta ma è possibile ancora apportare dei miglioramenti al modello.

Inoltre ci saranno novità per l’immatricolazione alla magistrale, nelle prossime ore vi comunicheremo cosa cambia!
#staytuned

“La strategia di Ateneo per l’innovazione nella formazione biomedica nell’epoca Impresa 4.0”, questa l’azione che ha ispirato l’ampliamento dell’offerta didattica in Bioingegneria della Federico II.

Il nuovo piano formativo sarà presentato martedì 10 luglio, dalle ore 9.30 alle 12.30, presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base nell’Aula Magnadi Ingegneria a piazzale Tecchio.

Le principali novità riguardano le Lauree Magistrali, una in Industrial Bioengineering e l’altra in Ingegneria Biomedica.

Interverranno: Gaetano Manfredi, Piero Salatino, Pier Luca Maffettone, Giorgio Ventre, Valeria Fascione, Mauro Ferrari, Eugenio Guglielmelli, Paolo Netti, Mario Cesarelli, Enrico Coscioni.

Il Consiglio degli Studenti è stato chiamato oggi ad esprimere parere in merito al nuovo modello di tassazione.
Nonostante l’entusiasmo per l’approvazione di una parte delle richieste elaborate dalla precedente Commissione Tasse, il parere espresso in merito al nuovo modello fornito dall’Ateneo è stato contrario, in quanto la Confederazione tutta auspica che gli Organi di Governo possano mettere in campo ulteriori risorse da profondere alle necessità degli studenti.

Cosa abbiamo ottenuto?

-No Tax a 15000, prima prevista a 13000 includendo dunque quasi un quarto degli studenti
– Sconti famiglia sotto i 30k
-Tre rate, le ultime due senza mora
-Sconto ultimo esame per i laureandi di giugno luglio a 380 euro
-Mantenimento degli sconti pre-merito e particolarmente meritevoli
-Assenza di aumenti

Cosa chiediamo?
-Sconti famiglie per tutti
-Miglioramento dei servizi
-Possibilità di conteggio a metà settembre per i lesi dallo sciopero
-Calmieramenti per gli aumenti subiti
-Innalzamento No Tax Area
-Abbassamento quota per ultimo esame per laureandi di giugno a 350 euro

Di seguito il documento:
https://drive.google.com/…/1gh2tz61OWrxxg-lTERA03XTf_…/view…

Benché la strada intrapresa torna essere quella corretta, si auspica un ulteriore sforzo dagli Organi di Governo.
La Confederazione ha quindi presentato un documento volto a perseguire azioni migliorative rispetto al modello di cui sopra, votato all’unanimità in sede di Consiglio.

Sei un ragazzo Laureato o Laureando in Ingegneria Civile e Meccanica?
Cimolai potrebbe essere l’Azienda dove poter costruire il Tuo percorso professionale e personale con la prospettiva di seguire importanti progetti nazionali ed internazionali.

Questo quello che Ti propone: un contratto iniziale di lavoro subordinato della durata di almeno 12 mesi con ottime prospettive di crescita. Inquadramento come previsto da CCNL Metalmeccanici Industria.

La disponibilità di alloggio che include spese utenze e pulizie settimanali presso appartamenti Cimolai (Pordenone) per i primi 12 mesi di contratto.

I REQUISITI RICHIESTI:
• Titolo di studio: Laurea magistrale in ingegneria Civile (Strutturisti) – Meccanica.
• Disponibilità alla mobilità nazionale ed internazionale.
• Lingue conosciute: Ottimo Inglese
• Proattività, Team Working, Problem Solving e buone doti organizzative completano il profilo.

Invia la Tua candidatura entro 31 luglio 2018 a valentina.zucchetto@adecco.it e chiama allo 0434.521200 e verrai coinvolto nell’iter di selezione.
Per Saperne di più, vieni a trovarci al Career Day il 25 Settembre presso l’Università Federico II

Tasse e Sciopero News

Oggi si è tenuta la commissione tasse dove il nostro consigliere Andrea Uriel de Siena per #Confederazione in Commissione Tasse ha portato avanti le nostre richieste che prevedono lo stanziamento di ulteriori fondi al fine di:

1) Automatizzazione dell’inserimento dei CFU e dell’ISEE;

2) Innalzamento della soglia della NO TAX AREA ai 15k, secondo i criteri già prestabiliti (ps il calcolo del contributo per gli eccedenti i 15k è in percentuale agli eccedenti i 13k);

3)Tre rate con scadenza Ottobre (60% del totale), Febbraio (20% del totale), Aprile (20% del totale) con mora prevista solo per la prima;

4) Ripristino per gli aventi ISEE sotto i 30k dello sconto per fratelli iscritti presso la nostra università addizionale a tutti gli altri sconti;

5) Creazione di un contributo forfettario per coloro in debito solo di un esame a fine marzo, in maniera di consentire a chi è laureando di luglio con un solo esame arretrato di non versare i contributi totali ( che andranno versati esclusivamente in caso di slittamento della laurea);

6) Il mantenimento di tutte le scontistiche già previste precedentemente al fine di non aumentare le tasse per nessuno studente.

Scadenze importanti

* 10 agosto: termine ultimo per accumulare cfu necessari ad ottenere agevolazioni sulle tasse, in particolare: 10 cfu se si è iscritti al primo anno; 25 cfu se si è iscritti agli anni successivi; 40 cfu per ottenere un’ulteriore agevolazione. I CFU sono conteggiati a partire da settembre 2017, e valgono solo gli esami CONVALIDATI su segrepass da quella data ed entro la scadenza citata. Per coloro i quali abbiano effettuato l’iscrizione alla magistrale, valgono i soli cfu accumulati nella nuova carriera. (https://www.unina.it/…/Novita_tassazione_2017-18_Guida_rapi…)
* Considerate le lunghe tempistiche per ottenere il modello ISEE, si consiglia alla platea studentesca di premunirsi anticipatamente di tale modello al fine di poter calcolare il corrispettivo in tasse e poter accedere al bando della Borsa di Studio
* Prima decade di Settembre: termine ultimo per la presentazione della borsa di studio che sarà pubblicato sul sito adisu (http://www.adisufederico2.it/web/) presumibilmente alla fine di luglio.
* 1 SETTEMBRE – 31 OTTOBRE: periodo in cui è possibile pagare le tasse ed iscriversi al primo anno oppure agli anni successivi.

In seguito alle segnalazioni che ci avete inoltrato, abbiamo provveduto ad indagare circa quanto deliberato.
In passato per poter accedere ad una magistrale con indirizzo differente da quello di provenienza della triennale era necessario integrare i CFU mancanti, facendo così lievitare il tetto dei 120CFU necessario al conseguimento del titolo.
Attraverso le nuove modalità di accesso alla magistrale sará possibile iscriversi ad una magistrale diversa da quella dell’indirizzo triennale, evitando di integrare ulteriori CFU bensì, mediante l’individuazione di “piani di studio individuali”.
Ciò significa che ALCUNI esami da integrare, per raggiungere il livello degli altri studenti della magistrale che si è scelta, saranno inseriti nel piano di studi individuale attraverso una “scelta obbligata”: una commissione deciderá quali sono gli esami da sostenere al fine di colmare il debito in ingresso, rientrando sempre nel totale dei 120CFU totali.
Il direttore ha inoltre comunicato che nel caso di flusso elevato , sarà abolita questa sperimentazione, e ritornerà tutto allo stato precendente , e che questa sperimentazione è stata adottata prendendo come riferimento le altre università internazionali.

(In allegato la foto del verbale del consiglio di dipartimento del 2015)